friuli venezia gioia

valori
natura innovazione
metodo territorio vitigni

autoctoni

internazionali

blends

selezioni

FRIULANO RIBOLLA GIALLA PIGNOLO REFOSCO DAL PEDUNCOLO ROSSO SCHIOPPETTINO DI PREPOTTO ROSÈ TAZZELENGHE
PINOT BIANCO PINOT GRIGIO SAUVIGNON CABERNET MERLOT
Ròi Siùm ARTEUS
SAUVIGNON LIENDE FRIULANO LIENDE
Confezioni personalizzate
visite ospitalità gallery news dove siamo contatti
riconoscimenti etichetta

Carattere autoctono,
visione internazionale.

Uve che racchiudono nei loro acini un sapore antico e la storia di una terra scritta con le mani della natura. Sono voci dal passato che riecheggiano, dentro una bottiglia, la fierezza di essere pagine di storia. Questo è il vitigno autoctono. Il suo fascino è la sua sincerità, la sua purezza. Senza tempo, oltre le mode.

 

I Colli Orientali del Friuli sono una delle zone italiane con la più elevata concentrazione di vitigni autoctoni, piante nate e vissute solo in questa precisa zona geografica. Abbiamo sempre creduto nelle enormi potenzialità di questi vini, tanto che Giuseppe Ceschin, il fondatore, volle piantare fin dall'inizio della sua avventura ben otto varietà di vitigni autoctoni: Friulano, Ribolla Gialla, Picolit, Verduzzo Friulano, Pignolo, Refosco dal Peduncolo Rosso, Schioppettino e Tazzelenghe.

 

Oltre agli autoctoni, curiamo un'ampia varietà di vitigni internazionali che trovano nei Colli Orientali del Friuli una terra perfetta dove crescere, arricchirsi e sprigionare un carattere ricco di intense sfumature. Pinot Bianco, Pinot Grigio, Sauvignon, Cabernet e Merlot, queste le uve che utilizziamo per i nostri vini internazionali.

vitigni

dedizione