friuli venezia gioia

valori
natura innovazione
metodo territorio vitigni

autoctoni

internazionali

blends

selezioni

FRIULANO RIBOLLA GIALLA PIGNOLO REFOSCO DAL PEDUNCOLO ROSSO SCHIOPPETTINO DI PREPOTTO ROSÈ TAZZELENGHE
PINOT BIANCO PINOT GRIGIO SAUVIGNON CABERNET MERLOT
Ròi Siùm ARTEUS
SAUVIGNON LIENDE FRIULANO LIENDE
Confezioni personalizzate
visite ospitalità gallery news dove siamo contatti
riconoscimenti etichetta

Il vino è rispetto.

Prima della degustazione, prima della vendemmia, prima della vite. Prima c'è il rispetto. Per la terra, per il vento, per il bosco, per gli uomini e le donne che ci hanno preceduto. Il vino è rispetto radicale del passato. Certo, anche la spinta innovativa data dall'irrinunciabile tensione verso il futuro è essenziale per crescere con entusiasmo.

Ma facciamo vino.

 

Il nostro vino nasce dal rispetto per la ponca, la nostra terra, che quest'anno compie tra i 38 e i 58 milioni di anni, ha origine dalla cura per i vitigni autoctoni che da millenni crescono nei Colli Orientali del Friuli, sgorga dalla tradizione di un'azienda agricola attiva dal 1973. Da allora fino ai giorni nostri siamo cresciuti, le persone sono cambiate, ma il culto per la qualità è rimasto sempre lo stesso.

Il vino è qualità.

Una qualità che nasce dalla cura scrupolosa per il nostro territorio, dalla sperimentazione di procedure naturali innovative che consentono un'efficiente gestione aziendale del bilancio idrico-nutritivo dei suoli vitati in modo da favorirne la naturale fertilità. Il tutto dovuto ad una passione viscerale per l'ambiente che viviamo, che poi trova la sua massima espressione nell'identità del nostro vino.

valori

rispetto