friuli venezia gioia

valori
natura innovazione
metodo territorio vitigni

autoctoni

internazionali

blends

selezioni

FRIULANO RIBOLLA GIALLA PIGNOLO REFOSCO DAL PEDUNCOLO ROSSO SCHIOPPETTINO DI PREPOTTO ROSÈ TAZZELENGHE
PINOT BIANCO PINOT GRIGIO SAUVIGNON CABERNET MERLOT
Ròi Siùm ARTEUS
SAUVIGNON LIENDE FRIULANO LIENDE
Confezioni personalizzate
visite ospitalità gallery news dove siamo contatti
riconoscimenti etichetta

autoctoni

vini rossi

Colore rosso rubino intenso,
tendente al violaceo.
Profumo pieno, avvolgente e
fruttato, con sentori di marasca
ben matura, prugna,
note di pepe nero
e tanto, ottimo caffè.
Gusto asciutto,
corposo con note
armonicamente fuse di
confettura di sottobosco,
tartufo e spezie aromatiche.
Nota di goudron nel finale.

territorio

Pignolo

D.O.C. Friuli Colli Orientali

Di questo vitigno si hanno notizie fin dal 1100 e, come tutti i vitigni friulani, ha rischiato l'estinzione. Vino unico e di grande personalità che si rivela nella sua grande piacevolezza dopo un lungo, lunghissimo affinamento che lo rende elegante e affascinante.

Etichetta

Area Download

UVE
pignolo 100% (autoctono)
GIACITURA
vigneti situati a 160 m s.l.m., esposizione Est Sud-Est in terreno collinare di marne e arenarie di origine eocenica
ANNO IMPIANTO
1984 / 2001
1° ANNO PRODUZIONE
1997
GESTIONE VIGNETO
inerbito
METODI DI DIFESA
lotta antiparassitaria integrata a basso impatto ambientale
ALLEVAMENTO
guyot monolaterale
DENSITA'
5.500 ceppi/ettaro
RACCOLTA
a mano, in cassetta, con attenta selezione dei grappoli
VINIFICAZIONE
macerazione in botti di legno aperte, con frequenti rimontaggi per 12 giorni a temperature di 25° C
AFFINAMENTO
In barrique per 24 mesi, poi in bottiglia per circa 2-3 anni prima della messa in vendita